Distretto Industriale - Comune di Canelli

Informazioni utili : Distretto Industriale - Comune di Canelli

La delimitazione dei Distretti Industriali di piccola e media impresa è un'esperienza scientifica esemplare e relativamente recente di zonizzazione funzionale, di delimitazione di sottoinsiemi territoriali.

Come si sa la problematica dei distretti industriali ha assunto un ruolo sempre più rilevante nel dibattito economico dell'ultimo ventennio. Molte delle nicchie economiche che hanno formato l'immagine del "made in Italy" in campo internazionale, dalle calzature all'abbigliamento, dai mobili ai casalinghi, si basano sul modello del distretto industriale di piccola e media impresa: un agglomerato produttivo territorialmente definito con peculiari modalità di relazioni interne ed esterne che finiscono per costituire specifiche economie locali difficilmente riproducibili.

Il Distretto di Canelli - Santo Stefano Belbo risponde ai requisiti tradizionali che connotano i Distretti Industriali ( "presenza di un numero consistente di imprese impegnate in differenti stadi ed in modi diversi nella produzione di un prodotto omogeneo", "presenza di una struttura di relazioni che ha generato sul territorio una base ampia ed integrata di competenze ed un sistema efficiente di coordinamento"...): qui infatti lo storico comparto delle bevande, da alcuni anni integratosi con un comparto meccanico orientato all'agroalimentare (linee complete per l'imbottigliamento, sugherifici...) ha generato una serie di competenze diffuse sul territorio.

I sistemi locali aggregati di Canelli e Santo Stefano Belbo (SLL 1981) compongono un bacino di 13 Comuni che raggiungono, al 2003, una popolazione complessiva di circa 23.000 unità. La densità imprenditoriale manifatturiera è di 1,5 unità locali ogni 100 abitanti (1,1 è la densità imprenditoriale manifatturiera regionale e 1,0 quella nazionale), mentre l'indice di industrializzazione è 44,9. Gli addetti totali sono 5.584 di cui 2.510 nell'industria manifatturiera. Il settore degli alimentari e bevande occupa il 37,4% degli addetti nell'industria manifatturiera e l'indice di specializzazione è di 4,1. Il 100% dei 938 addetti del settore alimentare lavora in imprese piccole e medie.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (5439 valutazioni)