Definizione di prodotti tipici - Comune di Canelli

Il territorio : Enogastronomia : Prodotti tipici : Definizione di prodotti tipici - Comune di Canelli

DEFINIZIONE DI "PRODOTTO TIPICO"

prodotti tipici canelli

I prodotti tipici possono avere le seguenti denominazioni: DOP, IGP, PAT per i prodotti agro-alimentari e DOC e DOCG per i vini.

 

Sono DOP (denominazione di origine protetta) i prodotti agricoli o alimentari originari di un'area geografica delimitata la cui produzione, trasformazione ed elaborazione avvengono nell'area geografica stessa e le cui qualità o caratteristiche sono dovute essenzialmente o esclusivamente all'ambiente geografico, comprensivo dei fattori naturali ed umani.

 

Sono IGP (indicazione geografica protetta) i prodotti agricoli o alimentari originari di un'area geografica determinata la cui reputazione, una determinata qualità o un'altra caratteristica possono essere attribuite all'origine geografica e la cui produzione e/o trasformazione e/o elaborazione avvengono nell'area stessa. Il legame con il territorio è, quindi, presente in almeno in uno degli stadi della produzione, della trasformazione o dell'elaborazione.

 

Vi sono poi i Prodotti Ago-alimentari Tradizionali (PAT) che in Piemonte sono ben 370 (individuati dalla Regione Piemonte ai sensi del D.Lgs. 30 aprile 1998, n. 173, recante disposizioni in materia di individuazione dei prodotti agroalimentari tradizionali)

La caratteristica di questi prodotti è di non essere innovativi, ma, anzi, di essere realizzati secondo regole consolidate. Questi prodotti sono "espressivi di una genuinità con caratteristiche culturali e geografiche di una determinata area".

 

La Doc (Denominazione di origine controllata) è un marchio che viene attribuito ai vini prodotti in zone delimitate, di solito di piccole e medie dimensioni, con indicazione del loro nome geografico. Di norma il nome del vitigno segue quello della Doc e la disciplina di produzione è piuttosto rigida. I vini Doc sono immessi al consumo soltanto dopo approfondite analisi chimiche e sensoriali.

 

La Docg (Denominazione di origine controllata e garantita) è un marchio che viene attribuito ai vini Doc di "particolare pregio qualitativo" e di notorietà nazionale e internazionale. Questi vini vengono sottoposti a controlli più severi, debbono essere commercializzati in recipienti di capacità inferiore a cinque litri e portano un contrassegno dello Stato che dà la garanzia dell'origine, della qualità e che consente di numerare le bottiglie.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (3987 valutazioni)