Anpr - Comune di Canelli

Servizi : SETTORE 4 - DEMOGRAFICO - TRIBUTI  : Ufficio Anagrafe : Anpr - Comune di Canelli

 

SETTORE 4 - DEMOGRAFICO - Servizio Anagrafe - Anpr

 

Sommario

ANPR - Informazioni Generali
ANPR - Visura e Autocertificazioni
ANPR - Cambio Residenza
ANPR - Rettifica
ANPR - Scarico certificati
ANPR - Accesso in tutta sicurezza
ANPR - A chi rivolgersi?






ANPR - Informazioni generali

Perché l’ANPR

Con l’ANPR i cittadini possono verificare i dati anagrafici e fruire di alcuni servizi anagrafici, attraverso il collegamento online con il comune di competenza.


Cos’è l’ANPR

L’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) è la banca dati unica del Ministero dell’Interno che favorisce lo scambio delle informazioni tra comuni e pubbliche amministrazioni e il dialogo tra comuni e cittadini.


Vantaggi

Grazie a una banca dati unica e centralizzata, i residenti in Italia e gli iscritti all’AIRE possono fruire di servizi anagrafici online accessibili, semplici e sicuri, senza andare allo sportello del comune di competenza, che curerà l’istruttoria delle loro istanze..

 

 






ANPR - Visura e Autocertificazioni

Che cosa sono?

La visura è la visualizzazione dei dati anagrafici registrati in ANPR, nella propria scheda individuale e nella scheda della propria famiglia anagrafica. Contiene i dati relativi a:
* nome e cognome;
* codice fiscale;
* data di nascita;
* carta d’identità;
* dati sullo stato civile;
* residenza.
L’autocertificazione è una dichiarazione che sostituisce i certificati. È prodotta e sottoscritta direttamente dall’interessato. Tuttavia sono previsti alcuni casi in cui un certificato non può essere sostituito da un’autocertificazione (artt. 46-49 del dPR n. 445/2000).


Quando servono?

Il servizio di visura si utilizza per verificare che i dati presenti nell’ANPR siano corretti.
Con l’autocertificazione si possono dichiarare i dati relativi a:
* nascita;
* stato civile;
* cittadinanza;
* famiglia anagrafica;
* residenza;
* esistenza in vita.

Tramite i servizi dell’ANPR, si può chiedere la stampa di un’autocertificazione singola oppure in forma “contestuale”, cioè riunendo diverse tipologie di dati in un unico documento.


Accedere al servizio

E' necessario autenticarsi nell'area dedicata ai servizi al cittadino sul sito dell'Anagrafe Nazionale della Popolazione residente e selezionare il servizio di visura.


Cosa si ottiene?

si accede alla visura dei propri dati anagrafici e di stato civile e cliccando su "stampa autocertificazione" si possono selezionare i dati da inserire nell'autocertificazione in base alle proprie esigenze:
* nascita
* stato civile
* cittadinanza
* famiglia anagrafica
* residenza
* esistenza in vita

E' inoltre possibile includere nell'autocertificazione che verrà stampata anche gli estremi della propria carta di identità, anch'essi presenti nella visura anagrafica






ANPR - Cambio di residenza

Invio online al proprio comune della dichiarazione di cambio di residenza per se stessi e per la propria famiglia anagrafica.


Che cos’è?

Il cambio di residenza è il servizio che consente di inviare per se stessi e per i componenti della propria famiglia anagrafica una dichiarazione al comune di competenza nei seguenti casi:
*cambio abitazione nell’ambito dello stesso comune;
*cambio residenza trasferimento in un altro comune;
*rientro in Italia dall’estero (se si tratta di cittadino italiano iscritto all’AIRE).
Per tutte le altre tipologie di richiesta, è necessario rivolgersi al comune di competenza. 


Quando serve?

In caso di trasferimento, si deve tempestivamente inviare la dichiarazione al comune di competenza per comunicare i dati della nuova abitazione, i dati di coloro che già vi risiedono e i dati delle persone che si sono trasferite.


Come richiederlo?

Accedendo al servizio nella propria area riservata, sarà chiesto di dichiarare se ci si trasferisce in una nuova residenza o presso una famiglia già esistente.
Scegliere il primo caso (nuova residenza) se:
*si va ad abitare in una casa dove non risiedono altre persone;
*nella casa dove ci si trasferisce ci sono altre persone con cui non si hanno vincoli di parentela o affettivi (per esempio, un gruppo di studenti che dividono un appartamento).
Scegliere il secondo caso (famiglia esistente) se, viceversa, nella nuova casa ci sono persone con le quali si hanno vincoli di parentela o affettivi (per esempio, una coppia di fidanzati).
Prima di inviare la richiesta, si consiglia di verificare attentamente i dati inseriti: dopo l’invio, infatti, non sarà possibile effettuare ulteriori modifiche, poiché la richiesta sarà gestita direttamente dagli operatori d’anagrafe del comune di competenza. Potrà essere seguita l’evoluzione della pratica nella propria area riservata; inoltre, qualora sia stata indicata nel proprio profilo utente, si verrà informati anche per email 

 

 






ANPR - Rettifica dati

Il servizio è finalizzato a richiedere la rettifica di uno o più dati registrati nella propria scheda anagrafica in caso di semplice errore di digitazione o di errata trascrizione.


Che cos’è?

Il servizio consente di inviare al proprio comune una richiesta di rettifica, cioè di correzione, di uno o più dati presenti nella scheda anagrafica: per esempio, un errore ortografico nell’indirizzo, oppure un CAP incompleto, o una rettifica di generalità.

 

Quando serve?

Si può richiedere la rettifica dati solo nel caso in cui si dovesse riscontrare una discordanza dovuta a errori materiali o errate registrazioni rispetto a quanto riportato nei documenti in possesso. Non è possibile utilizzare questo servizio per chiedere al comune il cambio di residenza. Per il cambio di residenza si deve utilizzare il servizio specifico dell’ANPR.

 

Come richiederla?

Accedere al servizio di richiesta di rettifica nella propria area riservata, inserire il dato corretto nell’apposito campo, accanto a quello errato, quindi allegare i documenti a supporto e inviare la richiesta.
La richiesta di rettifica sarà lavorata direttamente dal comune di competenza, pertanto le tempistiche di chiusura della pratica potrebbero variare. Potrà essere seguito ogni passaggio di stato della lavorazione nella propria area riservata; inoltre, qualora sia stata indicata nel profilo utente, si avrà l’informazione anche per email. 

 

 






ANPR - Come scaricare il certificato

L'iter da seguire per scaricare il certificato anagrafico che interessa, gratuitamente per tutto l'anno 2022,  è il seguente:
 1 – digitare il seguente link https://www.anagrafenazionale.interno.it/servizi-al-cittadino
 2 - inserire le proprie credenziali SPID/CIE/CNS
 3 - dare il consenso per l'accesso all'area riservata
 4 - cliccare su "richiedi un certificato"
 5 - spuntare la casella "Per proseguire, spuntare la casella per confermare di aver letto le
  informazioni"
 6 - cliccare su "richiedi per te stesso" o "richiedi per la tua famiglia" (in questo caso
  scegliere la persona per cui serve il certificato)
 7 - scegliere il certificato di interesse nell'area "Seleziona il certificato da richiedere"
 8 - in "Seleziona il tipo di certificato" cliccare su "In bollo con esenzione dal pagamento
  dell'imposta fino al 31/12/2022 ai sensi dell'art. 62, comma 3, del CAD"
 9 - in "Scegli le modalità di ricezione" selezionare se si vuole ricevere il certificato via mail o se si vuole scaricarlo
10 - cliccare "Ottieni certificato”


Elenco certificati scaricabili

* Certificato Anagrafico di nascita
* Certificato Anagrafico di matrimonio
* Certificato di Cittadinanza
* Certificato di Esistenza in vita
* Certificato di Residenza
* Certificato di Residenza AIRE
* Certificato di Stato civile
* Certificato di Stato di famiglia
* Certificato di Stato di famiglia e di stato civile
* Certificato di Residenza in convivenza
* Certificato di Stato di famiglia AIRE
* Certificato di Stato di famiglia con rapporti di parentela
* Certificato di Stato Libero
* Certificato Anagrafico di Unione Civile
* Certificato di Contratto di Convivenza


Il sigillo elettronico qualificato

Un’altra grande novità è la presenza del sigillo elettronico qualificato, previsto dal Regolamento Europeo eIDAS, che consiste nella firma digitale associata a un ente (e non a una persona fisica).
La previsione dell’utilizzo del sigillo è contenuta nell’art. 62 del CAD, alla luce delle modifiche apportate dal DL 76/2020, e garantisce l’integrità e il non ripudio del certificato.
Infatti, una volta ottenuto il certificato, il richiedente può verificarne la provenienza inquadrando il QR code in alto a destra, e quindi verranno visualizzati i dati di rilascio e anche il contenuto dell’atto, cliccando poi su “Visualizza”.


Certificati online gratis anche per il 2023

Si proroga anche al 2023 l’esenzione dall’imposta di bollo per la certificazione dei dati anagrafici in modalità telematica assicurata dal Ministero dell’interno tramite l’Anagrafe nazionale della popolazione residente – ANPR. 

 

 






ANPR - Accesso in tutta sicurezza

L’accesso ai servizi dell’ANPR è possibile utilizzando l’identità digitale, scegliendo tra SPID, CIE o CNS.

SPID

Il Sistema Pubblico d’Identità Digitale (SPID) è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un’identità digitale unica, i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati aderenti. Se si è già in possesso di un’identità digitale, accedere con le credenziali del proprio gestore. Se non si ha ancora un’identità digitale si deve attivare lo SPID.

 

CIE

Con la Carta d’Identità Elettronica (CIE) si può accedere ai servizi pubblici online. Per farlo, si devono utilizzare i codici PIN e PUK: la prima parte dei due codici si trova nella ricevuta della richiesta CIE, la seconda parte viene consegnata insieme alla CIE. La CIE è rilasciata dal proprio comune di residenza, insieme alle credenziali per l’accesso ai servizi online.

 

CNS

La Carta Nazionale dei Servizi (CNS) è un documento personale che contiene informazioni di natura fiscale e sanitaria. Ha l’obiettivo di consentire la fruizione dei servizi previsti per la CIE agli utenti che non dispongono ancora del nuovo documento elettronico e integra le funzioni della Tessera Sanitaria (TS) del servizio sanitario nazionale. Anche la tessera sanitaria può essere abilitata come Carta Nazionale dei Servizi.

 









ANPR -  A Chi Rivolgersi ?

Servizio Anagrafe

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (14187 valutazioni)