EMERGENZA CORONAVIRUS: UN CONTO CORRENTE PER LE DONAZIONI - Comune di Canelli

archivio notizie - Comune di Canelli

EMERGENZA CORONAVIRUS: UN CONTO CORRENTE PER LE DONAZIONI

 
L’Amministrazione Comunale di Canelli in accordo con i gruppi di minoranza, ha deliberato l’apertura di un conto corrente presso la Banca di Asti. L’apertura del conto corrente comunale rientra tra le misure urgenti di solidarietà alimentare e di sostegno ai commercianti ed artigiani, previste dall’Ordinanza della Protezione Civile del 29 marzo 2020. Viene così creato un unico e affidabile canale, nel quale potranno confluire le donazioni in denaro di cittadini e aziende, che andranno ad integrare e supportare le azioni di solidarietà sociali già operative di sostegno alle famiglie canellesi. Coordinate bancarie del conto: Codice IBAN: IT52H0608510316000000020332 Intestatario: Comune di Canelli Causale: Emergenza sanitaria da Covid-19 (per donazioni dall’estero in euro o in altre valute Codice BIC SWIFT: CASRIT22 ) Per i contributi versati sul conto corrente solidale, riportando in bonifico la causale “Emergenza sanitaria da Covid-19”, il Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020 ha previsto una detrazione dall’imposta lorda ai fini dell’imposta sul reddito pari al 30% per le persone fisiche e gli enti non commerciali e la deducibilità dal reddito d’impresa per i soggetti titolari di reddito d’impresa (art. 66). I versamenti che verranno effettuati c/c dovranno esporre il codice fiscale del versante (o nella descrizione del bonifico o nel campo “versante” in caso di versamenti diretti presso il Tesoriere). Tale indicazione dovrà essere esplicitamente richiesta dai versanti al fine di poter poi far valere le quietanze/ricevute per le detrazioni di imposta previste dall’art. 66 del DL 17/03/2020 nr. 18. Grazie per la generosità di tutti coloro che vorranno contribuire a sostenere chi si trova in stato di bisogno in questo momento di grave difficoltà per tutto il Paese.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (22 valutazioni)